Il fratello di Messi in manette per possesso di armi
Secondo quanto riferisce il Clarin, il 35enne è stato fermato dopo un incidente sulla sua barca sul fiume Paranà

Matias Messi, fratello del calciatore argentino del Barcellona Lionel, è stato arrestato in Argentina per detenzione di un'arma da guerra. Secondo quanto riferisce il Clarin, il 35enne fratello maggiore della Pulce è stato fermato dopo un incidente sulla sua barca sul fiume Paranà da cui sarebbe emersa appunto la presenza di una pistola. Matias Messi è stato fermato in una clinica di Rosario dove era ricoverato proprio per le ferite causate dall'incidente in barca. Ora rischia una condanna con una pena minima di 3 anni e 6 mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata