Il Crotone supera l'Ascoli 2-0 e vola in vetta
A decidere la gara una doppietta di Palladino, che batte Lanni al 27' e al 75'

Successo casalingo e conquista della vetta. Pomeriggio da ricordare per il Crotone, che supera 2-0 l'Ascoli in un match valido per la 30/a giornata di Serie B e sorpassa il Cagliari al primo posto del campionato cadetto. A decidere la gara una doppietta di Palladino, che batte Lanni al 27' e al 75'.
Nelle formazioni iniziali Juric lancia il 3-4-3 con il tridente Palladino-Budimir-Di Roberto, mentre nei marchigiani il duo d'attacco è composto da Petagna e Cacia.
Dopo dieci minuti primo miracolo di Lanni sull'ex Parma, che non riesce ad esultare con un destro angolato. Al 17' occasione per Budimir, che salta Canini e spara alto. Al 27' i calabresi sbloccano il risultato: Palladino sfrutta una sponda di Budimir e non lascia scampo a Lanni da pochi metri. Al 34' grande occasione per Cacia: cross dalla sinistra di Bianchi, l'ex Piacenza di testa spedisce a lato.


Nella ripresa dopo sei minuti nuova occasione per il Crotone: cross teso di Palladino, ma Canini salva a pochi metri da Lanni. Al 58' Budimir, molto mobile, si divora il gol del raddoppio su filtrante velenoso di Martella. Al 74' arriva il raddoppio del Crotone ancora con lo scatenato Palladino, con la punta campana che non sbaglia il tap-in di testa su imbeccata di Ferrari. Nel finale nuova occasione per il 3-0 per il difensore, che entra in area e spara un sinistro deviato in angolo. Nel finale la difesa dei calabrese regge bene alla reazione marchigiana guidata da Cacia lo Scida può esplodere di gioia per il primato. Il Crotone raggiunge quota 63 punti, a +1 sulla corazzata sarda e +14 punti sul Novara.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata