Ibrahimovic lascerà il Manchester United a fine stagione
Il manager dei Red Devils Mourinho: "Poi deciderà lui se giocare ancora o fermarsi"

"Penso che Zlatan Ibrahimovic lascerà il Manchester Utd alla fine della stagione". A dirlo il manager dei Red Devils José Mourinho. L'attaccante svedese ha giocato solo sette partite per lo United in questa stagione e non gioca da dicembre a causa di un infortunio al ginocchio. Il 36enne aveva ottenuto il rinnovo dallo United alla fine del mercato estivo, dopo il recupero dal lungo e grave infortunio dello scorso aprile sempre al ginocchio. Da tempo Ibra è stato accostato alla squadra della MLS americana dei Los Angeles Galaxy e oggi Mourinho ha ammesso: "Per Zlatan tutti pensiamo che questa sia la sua ultima stagione al Manchester United".

"Se giocherà ancora o si fermerà? Sarà una decisione personale", ha detto Mourinho. "Penso che abbia il diritto di scegliere la sua vita, il suo futuro, è un giocatore incredibile e con una carriera incredibile. Solo che un infortunio terribile nel momento sbagliato ha distrutto un paio di stagioni fantastiche che avrebbe potuto avere con noi", ha proseguito lo Special One. "Questa stagione è stata davvero difficile per lui. Non è infortunato. E' felice, ma se è pronto e convinto di essere in condizione di aiutare la squadra in questo momento? No. Lui è un ragazzo onesto e un tale campione vuole tornare solo con quella sensazione di essere totalmente pronto. Sta lavorando sodo e speriamo che la sua evoluzione lo porti a quel livello che vuole avere", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata