Hernanes: Con il Pescara non sarà una partita semplice
Dopo la sfida con gli abruzzesi i bianconeri se la vedranno nell'importante partita di Champions League con il Siviglia

"Dobbiamo avere la consapevolezza, sabato, di affrontare una partita non semplice. Tanti tornano da viaggi intorno al mondo, con conseguente stanchezza, ma quello che deve rimanere dentro di noi è il fatto che dobbiamo portare a casa tre punti, anche grazie al pubblico che avremo dalla nostra parte". Il centrocampista della Juventus Hernanes, parlando ai microfoni di Sky Sport e Mediaset, ha evidenziato le insidie della partita con il Pescara. "Non mi interessano più di tanto le valutazioni che si fanno sul nostro gioco, perché sono percezioni personali, quello che conta sono i numeri - ha aggiunto il brasiliano - Sono contento di giocare e delle belle parole che il Mister ha sempre per me. Io mi sento in un momento di grande forma, sapevo che sarei potuto essere di aiuto alla squadra e l'essere messo in campo è una dimostrazione di stima che mi rende orgoglioso".

 Dopo la sfida con gli abruzzesi i bianconeri se la vedranno nell'importante partita di Champions League con il Siviglia. "Intanto, pensiamo a sabato. Poi ovviamente, dopo dobbiamo cominciare a ragionare su come vincere a Siviglia, perché uno dei nostri obiettivi è arrivare in testa al girone - ha concluso - Sarà il primo momento decisivo della stagione, e se non vinciamo il destino non sarà più solo nelle nostre mani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata