Gudjohnsen: Vorrei giocare con Chapecoense se c'è posto per me
Anche Ronaldinho, ex compagno di squadra dell'islandese a Barcellona, ha detto di voler aiutare la 'Chapo'

L'ex attaccante di Chelsea e Barcellona Eidur Gudjohnsen si è offerto di giocare per la Chapecoense dopo la tragedia aerea che ha colpito la squadra brasiliana. Il 38enne nazionale islandese è svincolato dopo l'esperienza con i norvegesi del Molde ad agosto. "Con tutto il rispetto vorrei giocare per la Chapecoense se hanno un posto per me! Se non altro per giocare di nuovo con Ronaldinho", ha scritto Gudjohnsen su Twitter. Anche il brasiliano, ex compagno di squadra dell'islandese a Barcellona, ha detto di voler aiutare la 'Chapo'.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata