Guardiola: Abbiamo concesso un tempo, un ko che servirà di lezione
Il Monaco batte 3-1 il Ciy e vola ai quarti

"In questa competizione non si può concedere un tempo agli avversari, così diventa difficile. Non abbiamo avuto la giusta mentalità e per questo siamo fuori". Il tecnico del Manchester City Pep Guardiola è rammaricato nel commentare l'eliminazione della sua squadra dalla Champions League dopo la sconfitta contro il Monaco nel ritorno degli ottavi. "Stiamo facendo una buona stagione, siamo una squadra che vuole sempre aggredire l'avversario che deve sempre avere personalità ma in questo match non ci siamo riusciti, poi loro sono forti - ha proseguito l'allenatore spagnolo ai microfoni di Premium Champions - Peccato, impareremo da questa lezione per l'anno prossimo. Dobbiamo analizzare il fatto che abbiamo regalato 45 minuti e imparare dai nostri errori, a questo livello si può giocare male, ma non per un tempo. Poi nella ripresa abbiamo fatto bene, potevamo fare 3-4 gol, non ci siamo riusciti e siamo stati eliminati su un calcio piazzato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata