Guai per Neymar: la punta del Barça di nuovo nel mirino del fisco
Per la procura sarebbero state commesse delle irregolarità con il fondo d'investimento Dis

Neymar di nuovo nei guai con il fisco spagnolo. Secondo quanto riporta il quotidiano 'El Mundo'  l'accusa da parte della Fiscalia de la Audiencia Nacional riguarda il trasferimento del fuoriclasse brasiliano dal Santos al Barcellona. Per la procura sarebbero state commesse delle irregolarità con il fondo d'investimento Dis, che all'epoca possedeva il 40% dei diritti del giocatore: il fondo avrebbe ricevuto il 40% sui 17,1 milioni di euro concordati inizialmente anziché sui 25,1 milioni che sarebbero poi stati pagati.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata