Globe Soccer Awards, Silva: "Grande successo, dalla prossima edizione tante novità"

Il presidente pensa al futuro: "Dubai è una location perfetta per il periodo di Natale, ma potremmo avere sorprese"

"I Globe Soccer Awards sono diventati uno degli Slam degli awards nel calcio, insieme al FIFA Best e al Pallone d'Oro. Siamo molto contenti, siamo alla decima edizione e stiamo crescendo tantissimo. Il prossimo anno sarà tenuto in una arena con 35mila spettatori e siamo veramente contento, perché sta diventando uno dei premi più importanti al mondo". Lo ha detto a LaPresse Riccardo Silva, presidente dei Globe Soccer Awards, al termine della cerimonia che ha visto Cristiano Ronaldo premiato come miglior giocatore. "Ogni anno abbiamo sempre Ronaldo o Messi, il presidente della FIFA Infantino, i più grandi campioni e dirigenti sportivi. Siamo felici di ospitarli e che riconoscano il grande prestigio di Globe Soccer Awards", aggiunge il manager italiano. 

Dopo il successo delle prime dieci edizioni, si guarda al futuro con possibili novità importanti. "Dubai è una location perfetta per il periodo di Natale, ma potremmo avere sorprese in futuro anche con nuove location e più awards durante l'anno. Abbiamo richieste da tutto il mondo e vediamo, ci sono tante altre città che chiedono i Globe Soccer Awards e vedremo in futuro", dichiara ancora Silva.

Il tema di questa edizione è stato il , da esperto di marketing sportivo Silva sottolinea come "il calcio sia ormai lo sport più importante al Mondo, anche in nazioni come gli Usa o l'Asia lo è sempre di più. Ma non bisogna mai perdere l'equilibrio fra i valori economici e la passione sportiva. Questo è molto importante, perché la passione è sempre il vero valore del calcio". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata