Globe Soccer Awards, Ronaldo sfida i francesi Griezmann-Mbappè. Out Modric

Sfida a tre per il tiotolo di Best Player in concomitanza con la tredicesima Dubai International Sports Conference

Cristiano Ronaldo per il tris consecutivo, i campioni del mondo Kylian Mbappè e Antoine Griezmann per una storica prima volta. E un'assenza di spicco, quella di Luka Modric, faro del Real Madrid e della Croazia, in lizza per il Pallone d'Oro e per il titolo di miglior giocatore dei Best Fifa Awards.

E' una corsa a tre per il premio 'Best Player' che verrà assegnato nella decima edizione del Globe Soccer Awards, in programma a Dubai il prossimo 3 gennaio, in concomitanza con la tredicesima Dubai International Sports Conference, organizzata dal Dubai Sports Council.

Il fuoriclasse della Juventus, già quattro volte vincitore del riconoscimento istituito nel 2010, dovrà affrontare la spiegata concorrenza dei due attaccanti che hanno trascinato la Francia sul tetto del mondo in Russia la scorsa estate. I Globe Soccer Awards sono considerati parte del 'Grande Slam' degli Awards del calcio insieme al Pallone d'Oro di France Football e al The Best FIFA, una triade di premi che finora solo CR7 è riuscito ad aggiudicarsi, nel 2016 e nel 2017.

“Il decimo anniversario dei Globe Soccer Awards è momento molto speciale per noi ed è per questo che siamo onorati di annunciare Cristiano Ronaldo, Antoine Griezmann e Kylian Mbappé come finalisti nella categoria di Best Player – ha dichiarato il ceo di Globe Soccer Tommaso Bendoni – Il nostro ringraziamento va senza dubbio al nostro nuovo Title Sponsor Dubai Holding per il suo supporto ed al Dubai Sports Council che è stato nostro partner fin dalla prima edizione nel 2010".

Per quanto riguarda gli allenatori, il ct della Francia Didier Deschamps se la vedrà con il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, con quello del Liverpool Jurgen Klopp e dell'Atletico Madrid Diego Simeone, oltre che con l'ex allenatore del Real Madrid, vincitore dell'ultima Champions League, Zinedine Zidane, per il premio di Best Coach. "Sono davvero orgoglioso di questa candidatura e di ciò che sono riuscito ad ottenere quest'anno – ha dichiarato il selezionatore dei 'Bleus' - Non c'è maggior traguardo per un professionista del calcio se non quello di aver vinto la Coppa del Mondo prima come giocatore e poi come allenatore. Ma la mia vita non cambia e i miei valori principali rimangono la famiglia e gli amici”. Proprio Deschamps, insieme a tante altre stelle del mondo del calcio, sarà uno dei protagonisti della Dubai International Sports Conference.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata