Gli ottavi di Europa League: il Napoli trova il Salisburgo. Eintracht per l'Inter

L'Inter trova l'Eintracht di Francoforte (squadra molto tosta e andata in Germania) e il Napoli incontrerà gli austriaci del Salisburgo (andata al San Paolo) che l'anno scorso eliminarono la Lazio dopo aver perso all'Olimpico per 4-2. A Nyon, in Svizzera, si sono svolti i sorteggi per gli ottavi di finale di Europa League. Le squadre rimaste sono sedici. Sono arrivate fin qui: Siviglia, Napoli, Inter, Salisburgo, Eintracht Francoforte, Villareal, Dinamo Zagabria, Zenit San Pietroburgo, Valencia, Arsenal, Slavia Praga, Bayer Leverkusen Benfica, Rennes, Chelsea, Dinamo Kiev. L'andata il 7 marzo, ritorno il 13.

Eintracht Francoforte - L'Eintracht è una squadra molto competitiva che ha vinto a mani basse il girone in cui giocava la Lazio. Nei sedicesimi ha eliminato lo Shaktar Dontetsk pareggiano (2-2) fuori casa e vincendo in casa per 4-1.  Ecco la formazion e della vittoria di ieri (3-1-4-2): Trapp; Abraham, Hinteregger, N'Dicka; Hasebe; Da Costa, Kostic, Gacinovic, Rode; Haller, Jovic. L'allenatore è Adolf Hutter. Della rosa fannno anche parte: Rebic, De Guzman, Rennow, Willem, Russ, Paciencia. L'Eintracht occupa il setti9mo posto in classifica nella Bundesliga con 34 punti. (9 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte). Ha segnato 41 reti e ne ha subite 28 in 22 paqrtite fin qui disputate.

Salisburgo - Negli ottavi, gli austriaci del Salisburgo hanno eliminato i belgi del Club Brugge perdendo a Bruges per 2-1 e ribaltandola in casa (dove è difficilissimo vincere) per 4-0. Il Salisburgo, allenato dal tedesco Marco Rose, gioca con il 4-4-2. Ecco la formazione che ha batturo il Club Brugge per 4-0: Walker; Lainer, Pogracic, Onguènè, Ulmer; Schlager, Wolf, Samassekou, Junuzovic; Daka, Dabbur. In panchina ci sono: Stankovic, Valici, Prevljak, Szoboszlai, Minamino, Haland, Mwepu. Il Salisburgo è largamente al copmando della classifica del campionato austriaco con 48 punti frutto di 15 vittorie e tre pareggi.

 

Ecco il sorteggio: 

1) Chelsea-Dinamo Kiev
2) Eintracht Francoforte-Inter
3) Dinamo Zagabria-Benfica
4) Napoli-Salisburgo
5) Valencia-Krasnodar
6) Siviglia-Slavia Praga
7) Arsenal-Rennes
8) Zenit San Pietroburgo-Villareal

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata