Germania, striscione-choc allo stadio con Bin Laden
E' successo durante una partita della terza serie tedesca

Uno striscione-choc è apparso nella curva dell'Hansa Rostock, formazione della terza serie tedesca. Venerdì scorso, a 48 ore dal giorno in cui il mondo ha commemorato i 15 anni dalla tragedia dell'11 settembre, i tifosi hanno esposto l'immagine di Osama Bin Laden, il terrorista responsabile degli attentati, nel corso del match in casa dell'Aalen, terminato 1-1. "Un gesto assolutamemte senza gusto e stupido", così lo ha definito l'amministratore delegato dell'Hansa, Robert Marien. Non è la prima volta che i tifosi della sua squadra, tradizionalmente estremisti, si distinguono in negativo: l'immagine dello 'sceicco del terrore' sugli spalti era già comparsa nella stagione 2010-2011 in occasione dei festeggiamenti per la promozione in seconda serie.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata