Gattuso rinnova fino al 2021: "Spero di riportare il Milan dove merita"
Il tecnico dopo la firma a Casa Milan: "Grazie per la possibilità e l'opportunità, senza Fassone e Mirabelli non sarei qui"

Il Diavolo è (e resta) nelle mani di Rino. Il Milan riassume così sul sito ufficiale l'annuncio che l'ambiente rossonero attendeva: il rinnovo di contratto di Rino Gattuso. L'allenatore arrivato in sostituzione di Vincenzo Montella e capace, con la sua 'cura', di risollevare la squadra fino a portarla a lottare per la zona Champions ha prolungato fino al 2021. Un matrimonio che s'aveva da fare.

Una firma - accompagnata, beninteso, da un cospicuo aumento dell'ingaggio - meritata per i risultati ottenuti in questi quattro mesi, nei quali l'ex centrocampista è riuscito a ridare un'anima alla squadra che rischiava di chiudere una stagione in maniera anonima nonostante i proclami estivi e un successo personale per 'Ringhio', promosso dalla Primavera, inizialmente indicato come semplice traghettatore e da oggi, ufficialmente, l'uomo incaricato di guidare dalla panchina il progetto del nuovo Milan. Un segnale di fiducia da parte della proprietà concretizzatosi all'indomani del pareggio a reti inviolate nel derby, risultato che raffredda le speranze di aggancio al quarto posto dei rossoneri.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata