Gattuso: "Brucia perdere così, il calo è stato mentale"
È un Gennaro Gattuso visibilmente contrariato quello che in conferenza stampa ha commentato la sconfitta per 3-2 con il Napoli. "Per come vogliamo giocare, per il calcio che vogliamo esprimere, un errore ci sta. Dopo il 2-1 siamo scomparsi, la difesa non si è comportata male. Abbiamo fatto una pressione ultra offensiva che non è nelle nostre corde", ha detto il tecnico del Milan. "Non ci sono stati cali, solo mentale, il braccino da tennista. Abbiamo preso il primo gol su un errore. È stata la dinamica della partita, è andata su un binario che non volevamo. La responsabilità è mia che alleno la squadra", ha concluso Gattuso.