Galliani: Berlusconi innamorato del Milan anche dopo la vendita
"Il Milan non afferisce alla sfera del business, ma a quella dei sentimenti" mi disse 30 anni fa

 "La passione di Silvio Berlusconi per il Milan è antecedente all'acquisto e ci sarà assolutamente anche dopo la vendita. Non ci sono dubbi in proposito. La fede rossonera non si cambia". Lo ha detto l'ad rossonero, Adriano Galliani, dopo aver ricevuto la guirlande d'honneur dalla Ficts (Federazione internazionale cinema e televisione sportivi), a Milano, a chi gli chiedeva qual è l'umore del presidente in vista dell'ultimo Milan-Inter del prossimo 20 novembre, che si giocherà pochi giorni prima del closing con la cordata cinese.

"Lo sento sempre. Silvio Berlusconi - ha aggiunto - è un innamorato del Milan. Ricordo sempre una frase che mi disse 30 anni fa e continua a ripetere: 'Il Milan non afferisce alla sfera del business, ma a quella dei sentimenti'. E i sentimenti, assolutamente, non si cambiano. Silvio Berlusconi è attentissimo, nessuno di noi due sta pensando che questo è l'ultimo derby, il penultimo o il terzultimo. Noi gioiamo quando il Milan vince come facevamo prima di prendere il Milan", ha concluso Galliani.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata