Figc respinge ricorso Sassuolo e conferma 0-3 Pescara
Al centro del caso l'inserimento tardivo di Ragusa nell'elenco dei 25 giocatori

Niente da fare per il Sassuolo. La 1/a Sezione della Corte Sportiva D'Appello Nazionale - riferisce la Figc in una nota - ha respinto il ricorso degli emiliani, confermando la sconfitta per 0-3 nella gara con il Pescara dello scorso 28 agosto valida per la 2/a giornata del campionato di Serie A. 

Il Giudice Sportivo aveva sanzionato il Sassuolo per aver schierato il calciatore Antonino Ragusa "considerato che l'inserimento di tale nominativo nell'elenco di 25 calciatori non era stato trasmesso alla Lega a mezzo PEC entro le ore 12 del giorno precedente la gara, come tassativamente previsto dalla vigente normativa federale (CU 83/A del 20 novembre 2014), e che tale omissione comporta la sanzione della perdita della gara (ibidem n.9) ai sensi dell'art. 17, comma 5, lett. a) CGS".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata