Fallito il primo assalto dell'Inter a Simeone: il Cholo ha rifiutato
Intende restare alla guida dei Colchoneros anche perché vuole sedersi in panchina quando l'Atletico giocherà nel nuovo stadio

E' fallito, almeno per il momento, l'assalto dell'Inter a Diego Pablo Simeone. Il 'Cholo' ha rifiutato l'assegno in bianco messo sul tavolo da Suning per diventare il nuovo allenatore dei nerazzurri a partire dalla prossima stagione. Lo riferisce 'Marca', secondo cui il direttore sportivo dei milanesi, Piero Ausilio, ha incontrato negli scorsi giorni a Madrid i membri dell'entourage dell'argentino. Simeone ha ascoltato la proposta del club al quale è profondamente legato, ma ha deciso di non accettare. Simeone, che con l'Atletico ha un contratto fino al 2018, intende restare alla guida dei Colchoneros anche perché vuole sedersi in panchina quando l'Atletico giocherà nel nuovo stadio, il 'Wanda Metropolitano'. Il rifiuto di Simeone costringe Suning a proseguire la caccia al tecnico che, con tutta probabilità, sostituirà Stefano Pioli a fine stagione e avrà il compito di riportare i nerazzurri a lottare per lo scudetto. Colpi di scena permettendo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata