Falcinelli scatenato: il Crotone travolge l'Empoli 4-1
I calabresi sperano ancora di rimanere in A

Il Crotone travolge l'Empoli e continua a sperare nella permanenza in A. I calabresi vincono 4-1 e ribaltano anche la situazione negli scontri diretti, anche se i toscani mantengono 8 punti di vantaggio. La formazione di Nicola deve vincere a tutti i costi per riaprire la corsa salvezza e parte all'assalto. I frutti della pressione rossoblu si concretizzano al 24': Stoian chiude una triangolazione lunga con Palladino e batte Skorupski con un pregevole destro a giro dal limite che fa esplodere il pubblico dello Scida.

Il Crotone insiste, sfiora il raddoppio al 29' con Falcinelli, su cui è provvidenziale il recupero di Dimarco, ma al 39' arriva il pareggio dell'Empoli. Lancio lungo di Bellusci, Marilungo stoppa di petto per Mchedlidze la cui conclusione di sinistro dai 20 metri, deviata da Ceccherini, s'insacca beffarda alle spalle di Cordaz.  Il Crotone si getta nuovamente in avanti e in avvio di ripresa sfiora il nuovo vantaggio con Falcinelli, che impegna Skorupski di testa. All'11', al secondo tentativo, il centravanti dei calabresi può esultare: punizione di Barberis, deviazione chirurgica di Falcinelli e palla in rete.

Skorupski nega il 3-1 a Palladino in contropiede, ma è Thiam, appena entrato al posto di Mchedlidze, a mancare di un soffio la deviazione del 2-2 al 34'. Nel finale il Crotone cala il tris: fallo in area di Veseli su Stoian, dal dischetto Falcinelli non sbaglia. Non è finita, perché nel recupero ancora Falcinelli incrementa il bottino per i suoi dopo uno scambio con Rohden.
 

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata