Fabio Pisacane giocatore dell'anno per il 'The Guardian'
Un riconoscimento importante dopo aver vinto la battaglia contro la sindrome di Guillan-Barré

Un riconoscimento importante dopo aver vinto la battaglia più importante della propria vita. Il difensore del Cagliari Fabio Pisacane è stato premiato dal quotidiano inglese 'The Guardian' come giocatore dell'anno, titolo destinato a un giocatore che "ha fatto qualcosa di davvero notevole per superare le avversità, aiutare gli altri ed essere un esempio sportivo comportandosi con onestà". Pisacane infatti è stato colpito a 14 anni dalla sindrome di Guillan-Barré, malattia che si verifica quando il sistema immunitario attacca il sistema nervoso periferico causando debolezza muscolare e paralisi. Il difensore è stato oltre tre mesi e mezzo in ospedale, con 20 giorni in coma.

"E' una malattia che colpisce una persona su un milione, è una cosa seria - ha sottolineato - Anche con il trattamento è necessario toccare il fondo. Una volta fatto si iniziare a stare meglio oppure è tutto finito. Nulla di quello che faccio è volto a essere un'esempio per la gente. Non fa parte del mio modo di essere. Sono un ragazzo abbastanza semplice e umile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata