FA Cup, tifosi del Wigan invadono il campo: Aguero coinvolto nella mischia
Match ad alta tensione tra la squadra di Cook e il Manchester City

La Federazione inglese si è riservata di aprire un'indagine sull'episodio avvenuto dopo la gara di FA Cup tra Wigan e Manchester City, terminata con l'eliminazione a sorpresa dei Citizens per 1-0. I tifosi dei padroni di casa sono riusciti ad invadere il campo per festeggiare la vittoria. Nel momento in cui l'attaccante del City Sergio Aguero stava stringendo la mano al difensore avversario Chey Dunkley, è stato coinvolto in un alterco con i supporters avversari, costretto a difendersi mentre la sicurezza cercava di scortarlo verso il tunnel degli spogliatoi. "Non è giusto", ha dichiarato il tecnico del Wigan Paul Cook. "Non ho visto l'incidente quindi non posso commentare, ma la sicurezza dei giocatori deve essere fondamentale per tutti".

Gli animi si sono ulteriormente scaldati nel momento in cui, in risposta, i tifosi ospiti hanno distrutto i cartelloni pubblicitari dell'impianto sportivo. Ma anche i due allenatori, Cook e Guardiola hanno avuto un pesante confronto nel corso dell'intervallo. Un match ad alta tensione che non è passato inosservato: la Federazione ha fatto sapere che si riserverà di rivedere le immagini e di rileggere il rapporto del direttore di gara Anthony Taylor prima di contattare le due società e decidere per eventuali sanzioni.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata