Europei 2020, si giocherà a Roma la partita inaugurale
L'annuncio Uefa accolto con entusiasmo da Lotti e Raggi: "Una splendida notizia"

Sarà lo stadio Olimpico di Roma a ospitare l'incontro inaugurale dell'Europeo 2020. Lo ha comunicato la Uefa al termine della riunione del Comitato esecutivo a Nyon. La fase finale del torneo non avrà luogo in una singola nazione, ma in 13 distinte città europee.

L'annuncio è statao accolto con grande entusiasmo. "Una bella notizia per l'Italia, frutto di un grande lavoro di squadra. Un passo in avanti per fare ripartire il nostro calcio", scrive su Twitter il ministro dello Sport, Luca Lotti. Gli fa eco la sindaca di Roma Virginia Raggi: "Bellissima notizia per la nostra città. Roma ancora una volta al centro dei grandi eventi internazionali".

L'Europeo 2020 si svolgerà dal 12 giugno al 12 luglio. Roma, insieme a Baku, ospiteranno le gare del Gruppo A. Queste le altre sedi. Gruppo B: Amsterdam and Bucarest. Gruppo C: San Pietroburgo e Copenhagen. Gruppo D: Londra e Glasgow. Gruppo E: Bilbao e Dublino. Gruppo F: Monaco di Baviera e Budapest.

Esce dal programma Bruxelles, a causa del mancato rispetto, da parte del progetto Eurostadium, delle condizioni imposte dal Comitato Esecutivo Uefa nel corso della riunione del 20 settembre 2017. Le quattro partite inizialmente assegnate a Bruxelles verranno ospitate dallo stadio londinese di Wembley che ospiterà anche le semifinali e le finali. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata