Europa League, ritardato inizio Sassuolo-Genk per forte nebbia
Le due squadre al momento sono rientrate negli spogliatoi

Sembra a forte rischio lo svolgimento di Sassuolo-Genk, sfida valida per l'ultima giornata dei gironi di Europa League. La fitta nebbia che avvolge il terreno di gioco del Mapei Stadium ha infatti costretto l'arbitro Grinfeld a ritardare l'inizio del match. Dopo il sopralluogo effettuato alle 19.15 e constatato che le condizioni atmosferiche non erano mutate e la visibilità restava difficile, il direttore di gara e la delegazione Uefa hanno deciso di rimandare la decisione dopo un'altra ispezione fissata per le 19.45. Le due squadre sono rientrate negli spogliatoi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata