Europa League: il Milan batte lo Shamrock Rovers. Gol di Ibra e Calhanglu
Europa League: il Milan batte lo Shamrock Rovers. Gol di Ibra e Calhanglu

Prossimo avversario i norvegesi del Bodo-Glimt allo stadio San Siro 

Successo dei rossoneri contro lo Shamrock Rovers, battuto 0-2 con un gol per tempo dalle gemme di Ibra e di Calhanglu nel secondo turno preliminare di Europa League. L'attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic riparte da dove aveva finito, prendendosi sulle spalle il Milan. Anche nella partita che coincide con il ritorno in Europa, dopo 644 giorni di assenza.  Il Diavolo ritrova il sorriso in Europa, seppur quella meno sfavillante rispetto alla Champions, e avanza al terzo turno preliminare: prossimo avversario giovedì prossimo a San Siro i norvegesi del Bodo-Glimt, che si sono sbarazzari dei lituani dello Zalgiris Kaunas (3-1). Sulla carta, un impegno non impossibile.

La gara con gli irlandesi insegna però che la strada verso la fase a gironi di Europa League va percorsa con attenzione. Perché il primo intervento lo compie proprio Gigio Donnarumma, con una bella respinta a mano aperta sul diagonale del sempre insidioso Greene. Pioli non ricorre a sorprese: le assenze di Rebic (squalificato) e Leao (fermo per la quarantena) obbligano ad affidarsi a Ibrahimovic, supportato da Saelemaekers, Calhanoglu e Castillejo. Dietro Gabbia - visto il forfait di Romagnoli - fa coppia con Kjaer. La nuova 'attrazione' Sandro Tonali si accomoda invece in panchina. Passata la paura, tocca a Zlatan mettere la partita in discesa. Il passaggio nello stretto di Calhanoglu per il fuoriclasse svedese è un cioccolatino che vale l'1-0. Il Milan prende coraggio dopo un inizio contratto (anche se Greene spaventa di nuovo al 26' dopo uno spalla a spalla che mette in imbarazzo Gabbia) ma i salvataggi a porta sguarnita di McEneff e Lopes sui tentativi di Castillejo e Theo Hernandez tengono la partita ancora aperta. E la qualificazione ancora in bilico.

Il Milan infatti spreca sia a fine primo tempo che all'alba della ripresa. Ed è anche sfortunato al 6' quando la rovesciata di Calhanoglu nel cuore dell'area prende una traiettoria strana e scheggia la traversa. Con il passare dei minuti però la freschezza atletica dei padroni di casa viene meno, il Diavolo annusa la preda e la colpisce al 22', quando Calhanoglu - dopo aver sfiorato il 2-0 su punizione - va a segno con un destro preciso su invito all'indietro, un po' casuale, di Saelemaekers. Lo Shamrock Rovers accusa il colpo (non Greene, l'ultimo ad arrendersi) e la partita scivola via senza grossi rischi. Tanto che Pioli concede uno spezzone di partita al nuovo acquisto Tonali. Che per ora deve accontentarsi di debuttare. Per incidere nel nuovo Milan, ci sarà tempo e modo. Al momento basta e avanza Zlatan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata