Europa League, Gattuso: "Ritorno di Ibra? Chiedete alla società"

L'allenatore rossonero prima della sfida contro l'Olympiacos: "Conti in gruppo fra un mese, Higuain potrebbe essere convocato"

C'è da bissare la vittoria di domenica scorsa contro il Sassuolo con una un'altra prova convincente. Giovedì a San Siro arriva l'Olympiacos, un match che potrebbe far tanto per il primo posto nel girone. Gattuso, però, oltre a parlare della sfida commenta anche una possibile suggestione di mercato che di nome e cognome fa Zlatan Ibrahimovic. Si parla di un possibile ritorno di sei mesi a Milano dello svedese, sponda rossonera, prima di chiudere la carriera in Svezia, nella sua Malmö: "Innanzitutto voglio fargli gli auguri di compleanno, perché oggi compie 37 anni - esordisce l'allenatore del Milan, non chiudendo la porta a questa possibilità -. Oggi parlo dei miei attaccanti Cutrone, Higuain e Bonaventura. Questa domanda dovete farla alla società".  

Non convocato Caldara, la pubalgia gli dà ancora fastidio: "Vuole provare a corricchiare tante volte ma in questo momento non ha alcun senso. Sta facendo cure importanti, speriamo di averlo a disposizione dopo la sosta". Buone notizie invece da Conti e Higuain: "Andrea ha cominciato a fare dei blocchi di lavoro con noi e siamo sulla buona strada - continua - è un giocatore che ha più forza nelle gambe, riesce a fare cambi di direzione in maniera convincente e questo ci fa ben sperare. Gonzalo si sta allenando da due giorni, giovedì potrebbe anche essere convocato".  Non bisogna abbassare la guardia con i greci: "L'obiettivo adesso è di riuscire a passare il turno, dopo vediamo dove possiamo arrivare. Per vincere ci sono tante componenti da valutare e ci vuole un pizzico di fortuna nei sorteggi. Non sottovalutiamo i nostri avversari". Infine sul rinnovo di Bonaventura: "Non ho ancora parlato con la società, affronteremo questo discorso al momento opportuno, ma ha ancora un anno e mezzo di contratto". 

I bookie credono in Ibra al Milan. C'è chi l'ha definita una pazza idea e chi invece pensa che sia molto più di una suggestione. Considerata la grande tradizione di ritorni eccellenti, rivedere Zlatan Ibrahimovic al Milan non stupirebbe di certo. Probabilmente per questo che gli analisti di Sisal Matchpoint valutano piú che probabile un nuovo capitolo di Ibra in rossonero: è una scommesa data a 1,70, piú o meno, come spiega Agipronews, quanto è quotata la vittora del Milan in Europa League contro l'Olympiacos. Del resto, avranno considerato in fase di studio gli esperti di Sisal, Zlatan ha pienamente recuperato dall'infortunio e risponde alle caratteristiche del centravanti chiesto da Gattuso. L'affare, seppure ancora agli stadi iniziali, partirebbe già sui giusti binari.

I convocati per la sfida. Sono 18 i rossoneri convocati per la sfida. Rientra Higuain. Questo l'elenco completo: Donnarumma G., Reina Calabria, Laxalt, Musacchio, Rodriguez, Romagnoli, Zapata, Bakayoko, Biglia, Bonaventura, Kessie, Borini, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone, Higuain, Suso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata