Europa League, Fonseca: "Risultato ingiusto". Pastore: "Che delusione"
Europa League, Fonseca: "Risultato ingiusto". Pastore: "Che delusione"

Le dichiarazioni dell'allenatore e del centrocampista della Roma dopo la sconfitta con il Gladbach

Roma beffata ancora nel finale dal Borussia Monchengladbach. Il gol di Plea al 94' condanna i giallorossi, ora terzi nel girone. Paulo Fonseca non ha mandato giù il risultato, secondo lui immeritato, della sua squadra. "Nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà ma nessuno ha avuto molte occasioni. Nella ripresa invece abbiamo avuto almeno cinque buone possibilità e il Borussia non è stato pericoloso", ha dichiarato il tecnico giallorosso. "Abbiamo sempre controllato la partita. Questi due risultati ottenuti contro il Borussia non sono giusti ma il calcio è così. Pensiamo a vincere le prossime due partite, non possiamo pensare ad altro. E vincere a Istanbul. Abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio, potevamo fare meglio, il nostro secondo tempo è stato buono. Abbiamo giocato bene".

La delusione è forte in casa giallorossa e Javier Pastore non ne ha fatto mistero. "Avevamo fatto una grande partita. Abbiamo giocato molto bene e creato tante occasioni. Il pareggio ci stava bene. Fa male ma dobbiamo continuare", ha dichiarato il centrocampista della Roma. "Abbiamo sbagliato contropiede, forse la fatica si è fatta sentire e ci ha giocato contro. Ma non dobbiamo trovare scuse. Ora ci giochiamo tutto nella prossima partita con tanta grinta e voglia di vincere".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata