Euro 2016, Italia all'esame Svezia con obiettivo ottavi
In attacco confermati Pellè ed Eder. Ballottaggio De Sciglio-Damian e Florenzi con Parolo o Giaccherini

Un pallido sole, ma temperature tutt'altro che estive di circa 15°, nella mattinata di Tolosa a poche ore dalla sfida fra Italia e Svezia valida per la seconda giornata del Girone E di Euro 2016. Gli Azzurri questa mattina effettueranno una ultima rifinitura in un campo in città e solo dopo il ct Antonio Conte scioglierà le riserve sulla formazione. Come lui stesso ha annunciato ieri in conferenza stampa "non ci saranno molti cambi". Confermata la linea difensiva in blocco con Buffon e la BBC, lo stesso vale per De Rossi in cabina di regia e Candreva sulla fascia destra. Qualche cambiamento potrebbe esserci nella linea di metà campo con De Sciglio che potrebbe prendere il posto di Damian e Florenzi al posto di uno fra Parolo e Giaccherini. In attacco confermati Pellè ed Eder.

 

Diverse le novità di formazione nella Svezia, a centrocampo spazio all'ex 'italiano' Ekdal e in attacco Guidetti al fianco di Ibrahimovic. Saranno circa 10mila i tifosi italiani che assisteranno alla partita dagli spalti del Municipal di Tolosa, più o meno simile il numero di tifosi svedesi. Tutto in città sembra scorrere senza problemi di ordine pubblico, già ieri sera tifosi di entrambe le squadre hanno affollato ristoranti e locali del centro in assoluta armonia. Tanti anche gli appassionati privi di biglietto che potranno assistere alla partita dai maxischermi della Fan Zone.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata