Euro 2016, Conte: Giocato secondo aspettative, partita molto dura
Il tecnico ritiene di aver comunque avuto "indicazioni positive" dal match perso contro l'Irlanda

"Sinceramente ho poco da rimproverare ai ragazzi, è stata una partita molto fisica, molto tosta su un campo ai limiti della praticabilità. Ho avuto buone risposte da tutti. Peccato averla persa, in un momento in cui sembrava l'avessimo in pugno. Hanno giocato tutto secondo le aspettative". Così il Ct della nazionale italiana Antonio Conte al termine del match contro l'Irlanda. "Ho fatto entrare Insigne quando si è allargato lo spazio tra la difesa e il centrocampo", ha aggiunto. Chi è la favorita tra Italia e Spagna? Dovete dirlo voi giornalisti che siete bravi a giudicare" ha concluso.

'SCONFITTA IMMERITATA'. "Ho ricevuto delle buone risposte da chi ha giocato meno, è stat una partita tosta molto molto fisica contro una squadra che ha giocato molte palle lunghe e sui contrasti" ha invece detto Conte nel corso della conferenza stampa dopo la sconfitta dell'Italia contro l'Irlanda a Lille. "Il campo li ha sicuramente favoriti, ma va dato merito che ci hanno messo tanta foga e ardore. Io penso di aver avito buone risposte - ha aggiunto - chi ha giocato ha risposto colpo su colpo e siamo stati puniti nel nostro momento migliore. Onore a loro, hanno voluto la qualificazione fortemente e alla fine son stati premiati forse più del dovuto". Sulla prossima gara contro la Spagna, Conte ha detto: "C'è è poco da dire, sono una delle squadre più forti. Noi siamo figli del lavoro, nessuna ansia. Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo. Il nostro primo obiettivo era arrivare agli ottavi. Ricordiamo da dove siamo partiti, giochiamo contro una delle favorite per la vittoria finale e dobbiamo avere lo stesso entusiasmo visto contro il Belgio che sembrava nettamente superiore a noi".


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata