Euro2016, super Italia: Chiellini e Pellè matano la Spagna
Vittoria degli azzurri di Conte a Saint Denis: ora ci aspetta i tedeschi il prossimo sabato 2 luglio a Bordeaux

Il cielo è azzurro sopra Parigi, con una prestazione memorabile l'Italia supera 2-0 la Spagna allo Stade de France e si qualifica per i quarti di finale di Euro 2016. Il prossimo 2 luglio a Bordeaux, gli Azzurri affronteranno la Germania in un'altra sfida dal sapore epico. I gol di Chiellini nel primo tempo e Pellè (per entrambi settimo centro in Nazionale) nella ripresa 'vendicano' le ultime tre sconfitte contro le Furie Rosse e in particolare il 4-0 di quattro anni fa nella finale di Euro 2012 a Kiev. Una vittoria chiara, limpida, frutto di una prestazione ai limiti della perfezione e che ha un artefice su tutti: Antonio Conte. E' oggettivamente lui la superstar indiscussa di questa Italia. E la dimostrazione è come i suoi ragazzi lo hanno abbracciato ad ogni gol e soprattutto al triplice fischio finale dell'arbitro Cakir quando il ct è stato letteralmente travolto dalla gioia irrefrenabile di tutto il gruppo. Ora la Germania, un'altra sfida che sulla carta si prospetta durissima e che ci vede sfavoriti. Ma per questa Italia ormai non c'è nulla di impossibile. "Non vogliamo tornare a casa" aveva detto ieri Conte ed è stato di parola.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata