Dybala ribalta l'Udinese: la Juve vince 2-1 e va in fuga
I bianconeri vanno sotto allo Stadium ma rimontano grazie alla prestazione dell'argentino

 Due gol di Paulo Dybala consentono alla Juve di superare 2-1 l'Udinese in rimonta nell'anticipo dell'8/a giornata di Serie A e di provare il primo allungo in classifica. I bianconeri campioni d'Italia hanno ora 5 punti di vantaggio sulla Roma e sette sul Napoli, il tutto nonostante una prestazione anche questa sera tutt'altro che scintillante e una sensazione ancora da cantiere aperto. Per fortuna che c'è la Joya, che con una magistrale punizione e un rigore chirurgico replica al gol iniziale di Jankto su cui Buffon compie un altro grave errore. Per l'attaccante argentino è il terzo gol di fila in campionato, il quarto contando anche quello segnato in Champions League a Zagabria. Udinese che esce a testa alta dallo Stadium, la cura Delneri si vede già: squadra aggressiva, mai doma. Con queste premesse i friulani possono puntare decisamente alla salvezza, anche se la classifica resta preoccupante. Juve ancora non del tutto convincente, soprattutto a centrocampo e con Buffon che rischia di diventare un 'problema'. I tifosi hanno capito il momento e non hanno fatto mancare il sostegno al capitano con lo striscione "Anche Superman a volte era solo Clark Kent, Gigi sempre nostro Supereroe". Male Mandzukic, implacabile in nazionale e ancora a secco in maglia bianconera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata