Donsah e Var rovinano la festa al Benevento: Bologna passa 1-0
Annullato con la moviola in campo un gol al 98' di capitan Lucioni

Occasioni, super Mirante e la beffa al fotofinish con il Var. Succede di tutto alla prima in Serie A al Ciro Vigorito di Benevento, ma alla fine il Bologna vince 1-0. Decide un gol nella ripresa di Donsah: annullato con la moviola in campo un gol al 98' di capitan Lucioni.

Nei primi minuti parte forte il Benevento con Ciciretti molto attivo sulla destra, mentre i felsinei in avvio si affidano a lunghi lanci (non precisi però) per Destro.  Al 10' squillo Di Francesco sulla fascia mancina: il classe 94' salta con una magia Lucioni e mette in mezzo per Destro: si salvano i sanniti. Due minuti dopo occasione per il talentino Ciciretti: il suo destro al volo finisce altissimo su cross di D'Alessandro. Ancora gli Stregoni in evidenza con il colpo di testa di Lucioni che mette alto di poco su punizione dai 25 metri.  Da segnalare anche l'ingresso in campo dello svedese Helander per l'infortunato Maietta.

Al 23' cooling break per il gran caldo al Ciro Vigorito: nel primo spezzone buone idee di gioco per  gli uomini di Baroni, tra gli ospiti molta imprecisione e bassi ritmi. Qualche secondo prima della mezz'ora Destro da horror: l'ex Roma si ritrova a tu per tu con Belec dopo uno scivolone di Costa, ma spedisce colpevolmente a lato.  Il Benevento reagisce subito con il bomber Coda, che calcia da fuori centrale. Al 34' Verdi prova a sorprendere il portiere dei campani su calcio da fermo, mentre De Maio pochi secondi dopo va vicinissimo al vantaggio con un colpo di testa che finisce alto di pochissimo. Fase confusa di gara, con le due squadre molto attente dietro e con i buoni filtri in mediana di Donsah-Taider da un lato e Cataldi-Del Pinto dall'altra.  Prima dell'intervallo Ceravolo si gira in un fazzoletto e spara in diagonale con Mirante che lo mura bene.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata