Derby di Milano senza reti ma con tante emozioni: Icardi sciupone
Il capitano nerazzurro si divora due gol a porta vuota e una sua rete viene annullata dal Var

Termina 0-0 l'atteso Derby fra Milan e Inter, recupero della 27esima giornata del campionato di Serie A. Dopo il rinvio per la tragica morte di Davide Astori, le polemiche per la scelta della data in cui giocare e le schermaglie sui biglietti, le due squadre si sono affrontare ed equivalse al termine di 90' e passa vibranti e ricchi di emozioni. Protagonista, questa volta in negativo, Mauro Icardi. Il centravanti e capitano dell'Inter nel secondo tempo si è divorato letteralmente due gol a porta vuota che avrebbero probabilmente messo la parola fine alle velleità del Milan di inserirsi nella corsa alla Champions League. Al bomber argentino è stato anche annullato un gol con il Var, nel primo tempo. La squadra di Gattuso, dal canto suo, ha confermato di avere carattere e voglia di non mollare mai fino alla fine. Anche se hanno creato meno dei nerazzirri, i rossoneri hanno onorato al meglio la memoria del loro ex centrocampista Ray Wilkins deceduti all'età di 61 anni. Un risultato che lascia invariate le posizioni in classifica: l'Inter è quarta con 59 punti, il Milan resta al sesto posto con 51 a -8 dalla zona Champions. Con otto gare ancora da giocare, per la banda Gattuso servirà quasi un miracolo.

Dopo la grande attesa, Milan e Inter scendono in campo sotto la pioggia per l'atteso Derby della Madonnina, recupero della 27esima giornata di Serie A. Nel Diavolo, Gattuso schiera Cutrone titolare e Montolivo al posto di Biglia (squalificato) in regia. Nell'Inter, Spalletti si affida ancora a Rafinha sulla trequarti alle spalle di Icardi con Brozovic a centrocampo al fianco di Gagliardini. Spettacolari le coreografie di un San Siro di fatto tutto esaurito nonostante l'orario infrasettimanale. La curva Sud del Milan espone un enorme striscione con i colori rossoneri e il classico teschio fra due spade. Nel terzo anello troneggiante la scritta: "Fino alla morte". Citazione musicale, invece, per quanto riguarda la curva Nord dei tifosi dell'Inter: "Vivereà è vivere dei guai, così come non hai fatto maià". Il verso è della celebre canzone di Vasco Rossi. Prima dell'inizio della partita, ricordato Wilkins. L'ex compagno di squadra Franco Baresi ha deposto una corona di fiori e una maglia rossonera con il nome di Wilkins sotto la curva. Milan in campo con il lutto al braccio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata