Delneri: Campionato a 20 squadre soluzione migliore
"Utile per dare possibilità a tutti di vedere ripagare i propri sforzi"

"Dipende da come la si vede. Nel mondo conta comunque la meritocrazia, e rimanere a 20 squadre per me rimane la soluzione migliore, per dare possibilità a tutti di vedere ripagare i propri sforzi". Il tecnico dell'Udinese Luigi Delneri ha spiegato di essere a favore di una Serie A a 20 squadre. "L'obiettivo è quello di guardare avanti - ha proseguito in conferenza stampa alla vigilia dell'impegno con il Milan - Loro hanno raccolto poco ultimamente, ma hanno dimostrato di stare bene fisicamente. Ci sta da parte di tutti attraversare un momento negativo. I nostri obiettivi sono diversi da quelli delle grandi squadre. Dobbiamo sempre analizzare le partite singolarmente e capire i momenti in cui si affrontano determinate partite, come è nella logica generale del calcio. Si affrontano comunque due squadre che cercheranno di ribaltare il trend".

In settimana l'Udinese ha prelevato dall'Inter in prestito il centrocampista Gnokouri. "E' giovane ma ha disputato partite importanti con l'Inter. Giocatore che ha buona tattica, distribuzione di tecnica individuale. Darà solidità al nostro reparto quando si integrerà bene con il gruppo - ha spiegato - E' convocabile, ma per conoscenza è giusto convocarlo per farlo inserire bene nel gruppo. Poi, chissà, potrebbe darci una mano se dovesse servire".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata