De Rossi, esordio da sogno: incanta e segna. Ma il Boca perde
De Rossi, esordio da sogno: incanta e segna. Ma il Boca perde

I fan si sono subito scatenati sui social con 'meme' pieni di ironia e amarezza che celebrano le qualità del neo-acquisto italiano già identificato dai fans come l'uomo della svolta

Malgrado tutto li ha già stregati. Con un gol, una serie di assist, passaggi filtranti, tackle e scivolate che hanno scatenato cori e ovazioni. Daniele De Rossi, fedele a se stesso e al suo ruolo tutto grinta e furore, come mediano classico ha strappato gli applausi dei 25 mila tifosi del Boca Juniors presenti al debutto dell'ex romanista con la sua seconda squadra del cuore. Peccato che la notte allo stadio 'Unico' di La Plata che sembrava tutta sua non sia stata perfetta: dura infatti fino al 76' quando il regista del centrocampo degli Xeneizes viene sostituito e gli avversari dell'Almargo, club di seconda divisione, pareggiano dopo neanche cinque minuti per poi passare ai calci di rigori eliminando così ai sedicesimi il Boca dalla Copa Argentina. I fan si sono subito scatenati sui social con 'meme' pieni di ironia e amarezza che celebrano le qualità del neo-acquisto italiano già identificato dai fans come l'uomo della svolta: il romano diventa un personaggio dei Simpson con le valigie in mano e sopra la scritta: 'De Rossi dopo aver visto la seconda metà del secondo tempo del Boca'. In un altro meme viene immaginato a bordo di un overboard mentre si getta nel fiume dopo aver assistito all'ultimo stralcio di partita della sua nuova squadra.

Tra lui e il Boca dunque al di là dell'eliminazione bruciante e incolore della squadra, sembra essere già nata una vera passione: al momento del gol, al 28', dopo aver sorpreso su calcio d'angolo la difesa avversaria piazzando la palla in rete di testa proprio sotto la curva della tifoseria locale, si sono alzati cori al grido 'Olè, olè, olè, el Tano, el Tano!" ('l'italiano', ndr). E anche dopo il gol De Rossi, che ha rimediato anche un cartellino giallo, ha continuato ad incantare il pubblico di casa arginando gli attacchi dell'Almagro. Quando è stato richiamato in panchina, a combinare il pasticcio che ha determinato il pareggio dell'Almagro è stato proprio il suo sostituto, Jarman Campuzano, e inevitabili sono arrivati i fischi. Poi i rigori con l'ex romanista in panchina, i suoi compagni di squadra che ne mettono a segno solo uno su 4, e il buio. Ma non per De Rossi, già acclamato come nuova stella del Boca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata