De Gea: Inchiesta abusi sessuali? Smentisco, sono falsità
"E' tutto nelle mani dei miei avvocati. Sono molto tranquillo" ha detto il portiere che resta in Francia con la nazionale

David de Gea ha definito le accuse riguardanti la sua vita privata apparse sulla stampa spagnola come "bugie". Secondo indiscrezioni il 25enne portiere del Manchester United, dopo le accuse diffuse da 'El Diario', potrebbe essere mandato a casa dalla Spagna. De Gea resta invece in Francia ed è impegnato a concentrarsi sulla preparazione della gara d'esordio dell'Europeo contro la Repubblica Ceca. "Sono il più sorpreso di tutti da questa notizia, che smentisco. Si tratta di menzogne e falsità", ha spiegato De Gea nella conferenza stampa a Saint-Martin-de-Re convocata per affrontare la questione. "Mi dà ragione in più per stare con la Spagna, in compagnia di miei compagni", ha detto. "E' tutto nelle mani dei miei avvocati. Sono molto tranquillo", ha aggiunto durante la conferenza stampa, trasmessa in diretta su Periscope.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata