De Boer rompe silenzio: All'Inter nessuno comanda davvero
"Ci sono stati troppi alti e bassi, ci voleva tempo"

 "I proprietari sono cinesi, il presidente è indonesiano e i dirigenti sono italiani. Tutti hanno il potere ma nessuno comanda davvero. Credo sia questo il problema più grande dell'Inter". Il tecnico olandese Frank De Boer rompe il silenzio dopo l'esonero parlando in un'intervista rilasciata a 'Ziggo Sports'. "Ci sono stati troppi alti e bassi, ci voleva tempo - ha aggiunto - A Napoli hanno atteso otto anni, all'Inter volevano arrivare al top in dopo solo due settimane. Non si può fare così".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata