David Silva rivela: "Mio figlio nato prematuro, lotta ogni giorno"
Il centrocampista del Manchester City spiega su Twitter i motivi della sua assenza dal campo

Il centrocampista del Manchester City David Silva ha rivelato che la sua assenza dal campo a dicembre era dovuta alla nascita prematura di suo figlio, ancora in terapia intensiva. "Voglio condividere anche con voi la nascita di mio figlio Mateo, che è nato molto prematuro e che lotta giorno dopo giorno con l'aiuto dell'equipe medica", ha scritto su Twitter il giocatore.

 

 

Silva è rientrato in occasione del match di ieri contro il Watford, vinto 3-1 dal City, dopo aver saltato quattro delle ultime cinque partite. "Voglio ringraziare tutti voi per l'amore e gli auguri ricevuti nelle ultime settimane, in particolare i miei compagni di squadra, il tecnico e tutti i membri del club per la loro comprensione", ha aggiunto Silva.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata