Crotone spuntato: 0-0 col Sassuolo, salvezza più lontana
Ancora un miraggio la possibilità di rimanere in A

 Il Crotone non va oltre lo 0-0 contro il Sassuolo e la salvezza resta un miraggio. La squadra rossoblu ci prova con generosità, ma non riesce a scardinare il bunker difensivo degli emiliani, pericolosi in ripartenza. Parte forte la squadra di Nicola, che intorno al quarto d'ora costruisce due buone occasioni per sbloccare il risultato. Al 15' Falcinelli prova a sorprendere Consigli sul secondo palo, ma la sfera termina di poco a lato. Un paio di minuti dopo è Rosi a sprecare una ghiotta opportunità: il terzino arriva all'impatto col pallone a pochi passi dalla porta, ma devia incredibilmente oltre la traversa. Il Sassuolo non si scopre e si rende pericoloso in contropiede. Al 22' Matri approfitta di un errore di Ferrari e si presenta a tu per tu con Cordaz, bravissimo ad opporsi in corner. Al 37' Politano, su cross di Berardi, impegna nuovamente il portiere calabrese, che non si fa sorprendere.

Anche nella ripresa è Matri il giocatore più pericoloso tra le fila del Sassuolo. L'ex attaccante di Juventus e Milan si rende protagonista di un velenoso diagonale all'8', ma la sfera si spegne di poco a lato. Nicola lancia Trotta al posto di Simy e il nuovo entrato, dopo pochi istanti, impegna subito Consigli da posizione interessante. Ci prova con maggior convinzione il Crotone ed al 27' Rohden spara alto dal limite. La pressione dei rossoblu si fa insistente e la porta di Consigli vacilla. Al 34' Acerbi salva in extremis su Trotta, un minuto dopo Ferrari coglie il palo su sponda di Rosi. Duncan grazia i calabresi in contropiede e il risultato non cambia.

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata