Crotone-Pescara 4-2, pitagorici in testa
Il Crotone si riprende la vetta della classifica del campionato di Serie B battendo 4-2 un Pescara sempre più in crisi e alla quarta sconfitta consecutiva

Il Crotone si riprende la vetta della classifica del campionato di Serie B battendo 4-2 un Pescara sempre più in crisi e alla quarta sconfitta consecutiva. I pitagorici invece salgono a 66 punti scavalcando nuovamente il Cagliari, ora secondo. Inizio fulminante dei padroni di casa, che in un quarto d'ora si portano sul 2-0 grazie al gol di Claiton di testa al 6' e di Palladino al 16' con un tocco da due passi che batte Fiorillo. Gli ospiti provano a riorganizzarsi e al 27' riaprono la partita con il capocannoniere del campionato, Lapadula, che devia la conclusione di Caprari battendo Cordaz. L'illusione degli abruzzesi dura però una manciata di minuti, dato che al 29' Zampano cala il tris dopo un'uscita a vuoto di Fiorillo. Nella ripresa la squadra di Juric mette in cassaforte la partita all'8' grazie alla rete di Ferrari, di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Memushaj al 21' su calcio di rigore accorcia le distanze, ma gli sforzi finali del Pescara non producono risultati
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata