Coronavirus, Lega Serie A trova accordo sul taglio agli stipendi: - 1/3 senza ripresa
Coronavirus, Lega Serie A trova accordo sul taglio agli stipendi: - 1/3 senza ripresa


Ora toccherà ai singoli club definire gli accordi con i propri tesserati

L'assemblea della Lega Serie A ha approvato all'unanimità una serie di linee guida sul taglio degli stipendi dei calciatori, allenatori e di tutti i tesserati. E' questo l'esito del lavoro di sintesi svolto dal presidente Paolo Dal Pino e dall'ad Luigi De Siervo, che ha compattato di fatto tutti i club a parte la Juventus che aveva già trovato un accordo interno nelle scorse settimane, ndr. A quanto si apprende, l'accordo prevede una riduzione di un terzo della retribuzione totale annuale lorda nel caso in cui non dovesse essere ripresa l'attività. Se invece la stagione dovesse riprendere, la riduzione sarà di un sesto. Ora toccherà ai singoli club definire gli accordi con i propri tesserati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata