Coppa America al Cile, Messi dice addio all'Argentina
La decisione dopo la sconfitta ai rigori in finale

Choc per il calcio argentino. Dopo la sconfitta ai rigori nella finale di Coppa America contro il Cile, la star del Barcellona Lionel Messi ha annunciato l'addio alla Nazionale. "E' molto difficile, ma la decisione è presa. Per me è finita con la Seleccion. Ci sono state quattro finali e non mi sono bastate per vincere. Ci ho provato tanto, ma non ci sono riuscito", ha detto a fine partita a TyC Sports. Messi lascia l'Argentina a soli 29 anni.

Per la 'Pulce', che ha perso 3 finali di Copa America (nel 2007, 2015 e 2016) e una del Mondiale nel 2014, l'unico successo a livello di nazionale è arrivato nel 2008 con l'oro olimpico a Pechino. Secondo quanto riporta la stampa argentina inoltre all'addio di Messi potrebbe far seguito anche quello di altre stelle dell'Albiceleste, da Javier Mascherano e Sergio Aguero, fino ad Angel Di Maria ed Ezequiel Lavezzi. L'intento dei giocatori sarebbe quello di mettere pressione sull'Afa, la Federazione Argentina, attraversata da una grave crisi politica e istituzionale, e di lanciare un segnale di malcontento nei confronti del ct Gerardo Martino, inviso a parte dello spogliatoio.

GUARDA LA FOTOGALLERY 'Coppa America: maledizione Argentina, trionfa il Cile'

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata