Conte: Mai fatto paragoni Chelsea-Juve, c'è chi mi infanga
Il tecnico smentisce di aver detto la frase attribuitagli nei giorni scorsi: "Se dovessi vincere la Premier, varrebbe più dei tre scudetti alla Juventus"

"Nessuno me lo ha mai chiesto, nessuno mi ha mai domandato nulla, paragonando questa eventuale vittoria a quelle della Juve". Antonio Conte parlando a Sky Sport chiarisce la propria posizione smentendo di aver pronunciato la frase che gli è stata attribuita nei giorni scorsi "se dovessi vincere la Premier, varrebbe più dei tre scudetti alla Juventus". "Sono infuriato - ha aggiunto l'attuale tecnico dei 'Blues' - Da quando sono andato via c'è chi si diverte a infangarmi e mettermi contro i tifosi della Juventus. Non ho mai fatto paragoni e mai ne farò. Da quando sono al Chelsea ho sempre evitato di parlare di Juventus proprio per non dare spazio a polemiche eppure si riesce sempre a trovare il modo per mettermi in bocca frasi mai pronunciate da me".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata