Christillin: Mondiale a 48? Plausibile Europa da 13 a 16 posti
"La Fifa ha presentato un rapporto molto completo e abbiamo deciso di votarlo"

"Non si è votato sugli slot di ripartizione, ma è molto plausibile che l'Europa passi da 13 a 16 posti". Evelina Christillin, membro italiano del Consiglio della Fifa, commenta il nuovo format del Mondiale, approvato ieri a Zurigo. Dall'edizione 2026 saranno 48 le nazionali al via, con la suddivisione in 16 gruppi di tre squadre l'uno. "Era nell'aria l'ampliamento a 48 squadre, la Fifa ha presentato un rapporto molto completo e abbiamo deciso di votarlo", ha spiegato Christillin ai microfoni di 'Tutti convocati' su Radio24. "Infantino ha improntato la sua campagna elettorale sull'allargamento della base del calcio. L'ultima modifica di un Mondiale - ha poi ricordato - era stata fatta in Francia nel 1998, nel 2026 nuova modifica, è passato molto tempo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata