Chievo Verona esonera Maran, la panchina va a D'Anna
Contestualmente viene interrotto il rapporto di collaborazione anche con l'allenatore in seconda Christian Maraner e con i tecnici Andrea Tonelli e Ivan Moretto

È ufficiale: l'A.C. Chievo Verona comunica "di avere sollevato Rolando Maran dall'incarico di allenatore della Prima squadra. A Maran vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto sin dal primo giorno con impegno, serietà e correttezza professionale. Protagonista di tre salvezze in Serie A, con il nono posto raggiunto al termine della stagione 2015/16 con 50 punti in classifica, a lui va il più sentito in bocca al lupo per il prosieguo della carriera". Contestualmente "viene interrotto il rapporto di collaborazione anche con l'allenatore in seconda Christian Maraner e con i tecnici Andrea Tonelli e Ivan Moretto, ai quali va un ringraziamento per il lavoro svolto". La conduzione tecnica della Prima squadra "è affidata a Lorenzo D'Anna, che lascia il suo incarico di allenatore della Primavera. L'A.C. Chievo Verona rivolge a D'Anna, che vanta 161 presenze con la maglia gialloblù in Serie A e 136 con la fascia di capitano, i più calorosi auguri di buon lavoro".

Con quella di Maran sono dieci i cambi di panchina in Serie A in questa stagione. In precedenza a Cagliari Diego Lopez prende il posto di Massimo Rastelli dopo otto giornate. Quindi è la volta di Roberto De Zerbi subentrare a Marco Baroni sulla panchina del Benevento dopo la nona giornata. Alla 12esima salta anche la panchina del Genoa, con Ivan Juric sostituito da Davide Ballardini. Dopo la 13esima giornata, Massimo Oddo subentra a Gigi Delneri alla guida dell'Udinese. Dopo la 14esima giornata, il Milan esonera Vincenzo Montella promuovendo Rino Gattuso. Cambio anche al Sassuolo: via Cristian Bucchi e dentro Beppe Iachini. E' poi la volta del Crotone cambiare allenatore, con Walter Zenga al posto di Davide Nicola alla 15esima. Quindi alla 20esima giornata salta Sinisa Mihajlovic, il Torino chiama al suo posto Walter Mazzarri. Dopo la 34esima giornata, infine, Igor Tudor prende il posto di Oddo.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata