Chiellini: "La Juve sarà bella come l'Italia di Mancini? L'importante è arrivare al risultato"

Giorgio Chiellini sottolinea i meriti del gruppo azzurro dopo la vittoria in rimonta per 2-1 sulla Bosnia nelle qualificazioni europee. "Un processo di crescita ancora lungo ma abbiamo saltato delle tappe in velocità. Queste due vittorie erano tutt'altro che scontate. Il processo importante però è arrivare ai livelli delle grandi nazionali", ha spiegato il capitano dell'Italia che poi ha parlato della sua Juventus e sulla possibilità che possa essere l'anno prossima bella come la nazionale di Mancini: "La Juve ha sempre cercato di giocare bene. L'importante è l'equilibrio e le caratteristiche dei giocatori ma l'importante alla fine è il risultato".