Champions: Napoli ritrova Cavani. Girone morte con Psg, Liverpool e Stella Rossa
Era difficile immaginare delle avversarie peggiori per l'armata di Carlo Ancelotti

Paris Saint Germain, Liverpool e Stella Rossa. Saranno queste le avversarie del Napoli di Carlo Ancelotti in Champions League nel girone C, quello sorteggiato oggi dall'urna del Grimaldi Forum di Montecarlo. Un girone tutt'altro che abbordabile per la squadra azzurra che, dopo aver pescato i temibili campioni francesi del Psg (e del trio delle meraviglie Cavani-Neymar-Mbappè), hanno beccato in terza fascia i temibili Reds di Jurgen Klopp e di Momo Salah, decisamente la squadra più pericolosa dell'intero lotto, nonché finalista della scorsa competizione. Sarà durissima per gli azzurri raggiungere il pass per gli ottavi di finale, in un girone completato poi dalla Stella Rossa di Belgrado, qualificata in extremis ieri nel preliminare contro il Salisburgo del terzino austriaco Lainer, ex obiettivo di mercato proprio dei partenopei.

I DUELLI - Occhi puntati sul ritorno di Edison Cavani allo stadio San Paolo, sogno della scorsa estate azzurra, per una squadra comunque ricca di talento e completata sul mercato dall'arrivo dell'ex icona bianconera Gigi Buffon, oltre al già presente Marco Verratti, altro azzurro presente in rosa. Tra i reds, invece, il pericolo numero uno resta l'egiziano Momo Salah, mattatore assoluto dell'ultima Premier League, giocatore devastante soprattutto in contropiede e che si completa alla perfezione nel tridente consolidato con Manè e Roberto Firmino, arma letale del club inglese. Ma i reds possono contare su un fattore in più da questa stagione: il portiere brasiliano Alisson, strappato per oltre 70 milioni alla Roma e già diventato in poche settimane un pilastro dello scacchiere di Klopp. Insomma: esclusa la Stella Rossa era difficile immaginare un girone peggiore per l'armata di Carletto. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata