Champions, Napoli pronto per il Nizza. Insigne: "Con anima e cuore"
L'attaccante e Maurizio Sarri in conferenza stampa alla vigilia della gara d'andata del playoff

La strada per entrare nell'elite del calcio europeo passa da Nizza. Una strada tortuosa, impervia - soprattutto a questo punto dell'anno - ma assolutamente percorribile per il Napoli. Lo sa bene Maurizio Sarri, che mette in guardia la sua squadra alla vigilia della gara d'andata del playoff di Champions League. "Questa è una partita difficilissima, in questo momento della stagione ancor più", ha evidenziato il tecnico dei campani in conferenza stampa ricordando la tradizione da sempre poco favorevole ai club nostrani nei preliminari.

"La condizione è discreta per quanto possa esserlo quella di una squadra italiana ora - ha ammesso - Per noi è un momento estremamente delicato, in più il sorteggio ci ha fatto incontrare una squadra forte". Le assenze di Balotelli e Sneijder da un lato e la partenza falsa in campionato (due sconfitte su due in Ligue 1) dall'altro non abbassano il livello di guardia in casa Napoli. "Non vedo grandi assenze a parte Balotelli - ha tagliato corto l'ex allenatore dell'Empoli - Quella di Sneijder non lo è, non ha fatto partite con loro. Hanno tanti giocatori di ottimo livello, con grandi doti tecniche e di accelerazione. Per noi i più pericolosi possono essere proprio i giovani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata