Champions, Napoli fuori: doppio Ramos e il Real Madrid vince 3-1
La doppietta del difensore uccide le speranze azzurre dopo il vantaggio di Mertens

Dura un'ora, o poco meno, il sogno del Napoli di eliminare il Real Madrid e volare ai quarti di finale di Champions League. A svegliare i ragazzi di Sarri e il pubblico del San Paolo sono due schiaffi in rapida successione di Sergio Ramos in avvio ripresa, dopo un primo tempo chiuso meritatamente in vantaggio dai campani. Il difensore spagnolo con due capocciate al 6' e al 12' rimedia a una situazione che si era fatta complicata al termine dei primi 45' per gli ospiti, andati sotto 1-0 (firma di Mertens) e costretti a un primo tempo di grande sofferenza. Al Napoli resta la grande prestazione nonostante il 3-1 finale (Morata chiude i conti nel recupero) sia bugiardo. Lo testimoniano i cori e gli applausi che il San Paolo ha giustamente tributato dopo il triplice fischio alla squadra di Sarri, che saluta così la Champions proprio nella sera in cui ha dimostrato di poterci ampiamente stare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata