Champions, Koulibaly e Maksimovic sontuosi. Le pagelle di Napoli-Liverpool 1-0

Migliore in campo Lorenzo Insigne, male Salah

Insigne un killer d'area, Koulibaly e Maksimovic sontuosi. Questi alcuni dei giudizi di Napoli-Liverpool  1-0, match giocato questa sera allo stadio San Paolo di Napoli e deciso dalla rete di Lorenzo Insigne al 90'. Di seguito le pagelle complete.

NAPOLI
OSPINA 6.5 -
Un gatto quando si tratta di uscire dai pali e scacciar via i reds. Buona la sua prova stasera.
MAKSIMOVIC 7 - Praticamente perfetto. E' l'arma a sorpresa di Ancelotti, e il serbo lo ripaga giocando una partita sontuosa bloccando Mané in ogni occasione. Esperimento da riproporre.
ALBIOL 6.5 - Solito leader difensivo. Guida il reparto con calma e autorevolezza, chiudendo spesso al porta a Firmino.
KOULIBALY 7 - Un muro. Salah è un cliente scomodo, ma lui lo argina con forza e velocità, chiudendogli la porta ad ogni ripartenza. Un mostro.
CALLEJON 6.5 - Largo a destra può far danni, e infatti è una spina nel fianco nella difesa dei reds, e non è un caso che il gol di Insigne sia anche merito suo con l'assist al bacio dalla destra.
FABIAN 6 - Buona la sua prova, ma a volte rallenta troppo i giri, perdendo spesso un tempo di gioco. Deve migliorare in continuità, ma le qualità non gli mancano (dal 69' VERDI 6 - Aiuta i compagni all'assalto finale, ma non trova la giocata decisiva per far svoltare la sua prestazione).
HAMSIK 6 - Primo tempo da 7, ma cala vertiginosamente nella ripresa quando perde alcuni palloni sanguinosi che potevano costare caro (dal 81' Zielinski sv) ALLAN 7 - Solito leone in mezzo al campo, dalla sue parti non si passa e anche la mediana dei reds ne paga le conseguenze nella serata di Fuorigrotta.
MARIO RUI 6.5 - Si riprende dalla brutta prova con la Juve giocando una partita attenta e propositiva, facendosi trovare spesso libero a sinistra dove può far male al giovane Alexander-Arnold.
INSIGNE 7.5 - Le sue doti da seconda punta erano già note, ma ora si sta rivelando anche un bomber d'area letale. Mette il sigillo su un'altra gara, rete pesantissima che regala tre punti e vittoria ai suoi compagni.
MILIK 5.5 - Buona la prova del polacco nel primo tempo, ma nella ripresa cala decisamente di condizione, sbagliando anche qualche appoggio di troppo (dal 69' Mertens 6.5 - Un ingresso decisivo quello del belga, che prima colpisce la traversa e poi entra nell'azione che porta al gol di Insigne.
Decisivo.
ALL. ANCELOTTI 7 - Da 'smart fox' (vecchia volpe) quale è lancia un atipico 3-5-2 che scombina i piani di Klopp, e i suoi ragazzi lo ripagano con una partita sontuosa, decisa da un'altra gemma del suo pupillo Lorenzo. Gara dopo gara questo Napoli diventa sempre più ancelottiano.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson 6; Alexander-Arnold 5, Gomez 5.5, Van Dijk 5.5, Robertson 5; Milner 5 (dal 76' Fabinho 5.5), Wijnaldum 5.5, Keita 6 (dal 19' Henderson 6); Salah 5, Firmino 5, Mané 5.5 (dal 88' Sturridge sv). Allenatore: Klopp 5.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata