Champions League, la Juve prima sogna e poi sciupa: il Manchester United la castiga

Eurogol di Ronaldo al volo, poi Mata su punizione e l'autorete di Alex Sandro. Bianconeri sempre primi, ma ora i Red Devils sono a soli due punti di distanza

Forse il calcio non ha una logica, forse è ingiusto, forse certe cose che succedono non hanno un senso, ma sicuramente si porta appresso regole scolpite nella pietra. La prima e più importante recita così: chi sbaglia troppo, chi sciupa l'inverosimile, alla fine paga. E la Juventus ha pagato lo scotto dei suoi errori sotto porta, della sua imprecisione, perdendo negli ultimi quattro minuti la sfida contro il Manchester United. Che stava vincendo. Una punizione di Mata e un autogol di Alex Sandro hanno frantumato un sogno e reso meno agevole il passaggio del turno che, per merito di Cristiano Ronaldo, sembrava un evento da consegnare alla storia della Champions League. Una sconfitta dolorosa, che si porterà addosso strascichi pure in campionato perché perdere in questo modo fa malissimo al morale e al concetto di autostima.

C'è voluta mezz'ora perché la sfida dello Stadium smettesse i panni dell'allenamento e diventasse una contesa di alto livello o, per lo meno, una partita di livello europeo. C'è voluta una fiammata dello United, nello specifico un'imbeccata di Matic per Sanchez 'chiuso' da Szczesny, per sollecitare l'ormone dell'orgoglio bianconero. La squadra di Allegri, infatti, per lunghi tratti ha dato la sensazione di essere adagiata sulle comodità di una classifica mordida e di non portare dentro di sé quel tremendismo necessario per chiudere la contesa e, assieme, il passaggio del turno. Ma lo spavento ha prodotto una reazione, dalla legnata di Khedira, al tirocross (deviato) di Cuadrado, al palo centrato sempre dal tedesco su passaggio di CR7, tutto in poco meno di cinque minuti, a testimonianza che se avesse voluto la Juventus sarebbe stata nella condizione di fare subito male al Manchester. Invece...

LE PAGELLE DELLA SFIDA

I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DEI GIRONI DI CHAMPIONS

Invece, a parte i cattedrattici Bonucci-Chiellini, solo Ronaldo ha dato l'impressione di voler vincere a qualsiasi costo il match contro i suoi ex compagni, motivato dalla necessità impellente di cancellare lo zero alla voce gol segnati in Champions con la maglia bianconera. Un buco colmato con la prodezza del minuto 65, un altro capolavoro balistico da consegnare agli annali del pallone. Gli altri no, in molti tra lo svogliato (Cuadrado e Dybala), lo stanco (Pjanic), il lento (Khedira) e l'impacciato (De Sciglio). E dire che anche a Torino la formazione di Mourinho ha confermato di essere, per il momento, più fumo che sostanza, insomma una griffe un po' vintage. Persino Pogba - applauditissimo - è sembrato un lontano parente del giocatore immenso di qualche stagione fa, così come Martial e Sanchez, i testimonial di una decrescita felice. Gli inglesi hanno poco gioco e pochi guizzi, paiono coperti da un sottile strato di muffa: non erano così qualche tempo fa. Eppure hanno avuto la forza prima di pareggiare e poi di scassare lo Stadium quando pareva che dovesse calare il sipario.

Per vincere alla Juventus sarebbe bastato servire in profondità Ronaldo, sfruttarne la capacità di penetrazione, la velocità e il tiro. Non a caso, al primo assist buono, di Bonucci, in verticale, CR7 ha spezzato l'equilibrio del risultato. Elementare Watson, diceva quello là. Restano comunque alcune evidenze: si è avvertita l'assenza di Cancelo e il centrocampo per un'ora ha perso qualcosa senza Matuidi. Però anche in questa versione sincopata, i campioni d'Italia hanno messo insieme al palo di Khedira la traversa di Dybala, ouverture della ripresa, e il golasso di Ronaldo, due occasioni sprecate da Pjanic, una da Cuadrado. Uno sciupìo costato carissimo.


JUVENTUS-MANCHESTER UNITED 1-2 
65' Ronaldo (J), 86' Mata (U), 89' aut. Alex Sandro (J)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Khedira (61' Matuidi); Cuadrado (92' Mandzukic), Dybala, Cristiano Ronaldo.  All. Allegri
MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Young, Smalling, Lindelof, Shaw; Herrera (79' Fellaini), Matic, Pogba; Lingard (70' Rashford), Sanchez (79' Mata), Martial. All. Mourinho
ARBITRO: Hategan (Romania)
NOTE: Ammoniti Matic (M), Alex Sandro (J), Dybala (J), Herrera (U), Martial (U)

La cronaca del match

94' Finisce qui! Incredibile quello che è successo allo Stadium: negli ultimi cinque minuti di gioco lo United, sotto 1-0, è riuscito a ribaltare la gara. Bianconeri sempre primi nel girone, ma la classifica ora è corta!
93' United a un passo dal 3-1! Miracoloso Szczesny in uscita su Rashford
92'
Alex Sandro la prova a mettere al centro ma lo United respinge
92' Dentro Mandzukic, fuori Cuadrado
90' Quattro minuti di recupero
89' Incredibile allo Stadium! Lo United è in vantaggio: Young pennella una punizione dalla sinistra, Szczesny non impeccabile sul pallone, la palla carambola su Alex Sandro che mette in rete nella propria porta. Gelato lo Stadium! 
88'
Ci prova la Juve da fuori con Dybala, servito da Cuadrado, ma la palla finisce sul fondo

86' Mata! Pareggia lo United su punizione: tiro a giro con il destro dal limite dell'area, Szczesny non vede bene partire il pallone e subisce gol alla sua destra
85'
Pogba atterrato dal limite: calcio di punizione interessante per lo United
83' Dentro Barzagli nella Juve, fuori De Sciglio
79' Doppio cambio United: escono Herrera e Sanchez per Mata e Fellaini
77' Pjanic da fuori: palla tesa a effetto che sfiora l'incrocio dei pali! Sussulta il pubblico bianconero dello Stadium. Ora è solo Juve in campo.
75' Ronaldo messo a terra con le dure, Dybala chiede il cartellino per Herrera con forza. Ammoniti entrambi
74'
Si è divorato il gol Cuadrado! CR7 addomestica dentro l'area e invece di tirare serve il colombiano all'altezza del dischetto. Palla alta sopra la traversa
72' Pjanic anticipa Pogba e serve deliziosamente Cuadrado dentro l'area dentra. Il colombiano potrebbe tirare, ma la tocca indietro per Pjanic. Tiro piazzato del bosniaco, palla fuori.
70' Cambio Ubnited: dentro Rashford, fuori Lingard
67' Ora è solo Juve in campo! De Gea respinge su una conclusione da dentro l'area di De Sciglio
65' Ronaldo! Che gol ha fatto il portoghese! Cross da centrocampo di Bonucci per il taglio di CR7: l'ex Real aspetta che il pallone scenda per tirare un bolide al volo di destro. De Gea non fa in tempo neanche ad alzare il braccio. Vantaggio Juve!
62'
Ci prova Cuadrado di testa dentro l'area dopo il cross di Ronaldo. Il colombiando spinge Shaw dopo che il difensore è stato provvidenziale a respingere il pallone in tempo. Punizione United
61' Cambio Juve: out Khedira, dentro Matuidi
58' Buona azione di De Sciglio, che combina con Ronaldo, entra in area dalla destra e tenta di mettere al centro. Respinge la difesa dello United. Nell'azione successiva, contrasto tra l'ex Milan e Pogba sulla linea di campo. Si caricano i tifosi bianconeri
54' Young a terra dopo un contrasto con Alex Sandro: in campo lo staff medico dello United
50' Traversa di Dybala! Tiro a giro dell'argentino dalla destra dell'area dopo il tocco di Cuadrado: palla che tocca il palo alto e finisce fuori
47'
Khedira la mette in mezzo per Ronaldo: rimpallo tra CR7 e Smalling, palla che finisce sul fondo
46' Si riparte!

 

Tanto agonismo e ritmo altissimo di gioco all'Allianz Stadium. Tra Juve e Manchester è 0-0. Per i bianconeri palo di Khedira al 37' dopo l'assist di Ronaldo dalla destra. Per gli inglesi un'occasione con Sanchez dopo il cross morbido di Matic da fuori area. Segui il secondo tempo su LaPresse!

46' Squadre a riposo all'Allianz Stadium! Buon primo tempo, tante emozioni, ma ancora 0-0
45'
Ci prova Pogba da fuori con un tiro a giro insidioso: blocca Szczesny centralmente
45' Un minuto di recupero
40' Buona occasione per la Juve con Ronaldo che riesce a entrare in area palla al piede e saltare Shaw: la palla in mezzo, debole, non viene però presa da nessuno
38' Pjanic da calcio d'angolo la scucchiaia morbida per Dybala che tenta il tiro al volo dal limite dell'area: respinge la difesa dello United
37' Palo della Juventus! Ronaldo dal fondo crossa per Khedira che colpisce all'altezza del dischetto: legno, e palla fuori
35' Brivido per lo United: cross di Cuadrado deviato dalla difesa inglese: De Gea devia
29' Sanchez! Occasione United. Cross al centro morbido di Matic, da fuori area, per l'inserimento dell'attaccante ex Udinese che però non arriva in scivolata. Szczesny controlla la palla che finisce fuori  
28' Dybala tenta di inserirsi al centro ma l'azione si ferma perché Chiellini è in posizione di fuorigioco 
22' Punizione di Sandro dalla sinistra, il cross sul secondo palo non è però buono per un fallo di Smalling su Alex Sandro
19' Pjanic da punizione forte sul primo palo: allontana la difesa dello United
16' Ronaldo ci prova dai 30 metri: sinistro a un metro dalla porta di De Gea
12' Matic duro su Dybala: ammonito
10' Gara ad alto ritmo allo Stadium, ma finora è ancora 0-0
8' Lingard verticalizza per Martial, dopo alcune finte al limite dell'area il francese conclude addosso a Bonucci
4' Dybala per Ronaldo, CR7 calcia subito verso la porta. La difesa United ribatte: sarà corner per la Juve
2' Young crossa in mezzo ma Chiellini è bravo ad allontanare
1' Partiti!
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata