Champions League, le pagelle di Cska-Roma 1-2: bene Kluivert, Pellegrini decisivo

Olsen fondamentale, Manolas si scatena sempre in Europa

Le pagelle di Cska-Roma, incontro valido per la quarta giornata del Gruppo G di Champions League.

ROMA

Olsen 6,5 - Serata poco impegnativa, nulla può su Sigurdsson.

Santon 5,5 - Limita le proiezioni in avanti, concentrandosi maggiormente nella fase di copertura perché dalle sua parti transita Sigurdsson che non riesce a fermare in occasione del gol.

Manolas 6.5 - La sua rete dopo appena quattro minuti sembra mettere la strada in discesa. Smessi i panni di bomber, torna al suo ruolo naturale e duella con le buone e le cattive con Chalov e  Akhmetov, tradendo qualche affanno di troppo.

Fazio 6,5 - Vince ogni duello aereo possibile con Chalov e in attacco rischia pure di chiudere i giochi con il terzo gol sul perfetto suggerimento di Pellegrini.

Kolarov 6 - In serate come questa serve tutta la sua esperienza. Ci prova quando possibile su punizione ma non mostra la consueta solidità in fase di contenimento, concedendo spiragli pericolosi.

Nzonzi 6,5 - Impone la sua potenza tra le maglie del centrocampo russo. Gestisce il pallone e detta i ritmi con grande intelligenza. E' il faro giallorosso della mediana.

Cristante 6 - Schierato in un ruolo non suo, fa quello che può. Generoso, ma soffre terribilmente il passo di Akhmetov . Una sua conclusione ciccata diventa l'assist per la rete decisiva di Pellegrini.

Florenzi 6 - Avanza nel tridente a supporto di Dzeko ma non dimentica la fase di copertura. Avrebbe la palla per sferrare il colpo del ko ma sbaglia clamorosamente. Ma la sua è una prestazione condita da tanta sostanza e sacrificio (43' st Juan Jesus ng).

Lo.Pellegrini 7,5 - Un assist e la rete, la sua prima in Champions, che decide vittoria e con tutta probabilità il passaggio del turno. E poi corner, punizioni, inserimenti. Serve altro? Altro test di maturità superato, è il migliore in campo (36' st Zaniolo 6).

Kluivert 6.5 - Ha una chance e la sfrutta. Dispensa lampi di classe, vedi l'assist non sfruttato da Florenzi. E la sua vivacità costringe Magnusson all'espulsione (25' st Under 5.5 - Poche occasioni per mettersi in mostra).

Dzeko 5,5 - La Champions in questo avvio di stagione è il suo territorio di caccia prediletto ma stasera spara a salve. E' il solito lottatore, ma la generosità non basta, perché quello che manca stasera è la cattiveria. Si fa rimontare e stoppare troppe volte.

All. Di Francesco 6,5 - Alla sua squadra chiedeva continuità e di non disunirsi nel momento difficile. Missione compiuta, ma la sensazione è che la Roma abbia rischiato di complicarsi la vita contro un avversario che non era certo il Real o il Barcellona. Serviva chiuderla prima. E viene da chiedersi che secondo tempo sarebbe stato senza quel rosso a Magnussonà Ma stasera servivano i tre punti e i tre punti sono arrivati. Azzeccatissima la mossa Kluivert.

CSKA MOSCA

Akinfeev 5; Mário Fernandes ng (dal 12' Shchennikov 5,5), Rodrigo Becao 6, Magnusson 5, Nababkin 5,5; Akhmetov 7 (dal 31' st  Khosonov 6), Bijol 6, Oblyakov 6,5; Vlasic 6,5, Sigurdsson 6,5 (dal 19' st Chernov 5); Chalov 6. All. Goncharenko 6.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata