Champions League a Milano come spada nella roccia: impossibile sollevarla
Arrivato a Palazzo Marino il trofeo che sarà assegnato a San Siro il prossimo 28 maggio

 È arrivata a Palazzo Marino, la sede del Comune di Milano, la Champions League, a bordo di un van blu, una sorta di papamobile. La coppa dalle grandi orecchie è partita intorno alle 13 dallo stadio di San Siro, dove il 28 maggio si terrà la finale, e ha attraversato la città, scortata dai vigili in motocicletta, passando da alcuni dei punti principali come Cadorna, piazza Gae Aulenti, Porta Venezia e San Babila. Presenti tra gli altri gli ex capitani di Inter e Milan, Javier Zanetti e Franco Baresi.

 Divertente imprevisto durante l'arrivo della Champions League a Palazzo Marino. La coppa, che era fissata su un piedistallo all'interno di un furgone scuro, non si stacca in nessun modo. Le persone incaricate di portare in sala il trofeo provano disperatamente, ma niente da fare. E scattano le battute. "Chi la vince, vince anche il furgone", dice uno degli addetti che sta provando a tirarla fuori. L'altro risponde tra le risate generali: "E' come la spada nella roccia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata